[ by g.orsucci ]

                                             ti trovi in    www.orsu.it  >  escursioni  >  grigne e resegone  >  monte due mani
  MONTE DUE MANI
www.orsu.it   schede e fotografie di viaggi ed escursioni

HOME
ESCURSIONI
VIAGGI
CHI SONO
copyright © 2007-2013 | all rights reserved

Il Monte Due Mani, nonostante la sua altezza modesta (solo m1655), è una vetta molto panoramica. Particolarmente interessante la vista sulle Grigne (poste proprio di fronte) e sulla Valsassina. Molte le vie di salita (dalla famosa ferrata lungo la cresta meridionale, al sentiero che viene dlla Culmine di San Pietro, alla ripida salita da Ballabio). Quella che propongo qui è la più rapida in assoluto (circa 80 minuti di cammino per coprire 550 metri di dislivello).

Percorriamo in auto l'aerea strada di Morterone per circa 10 km; ci fermiamo quando vediamo, sulla sinistra, un cartello escursionistico che indica "M. Due Mani - Desio". Parte qui un sentierino che, inizialmente con percorso un po' ripido, quindi più in piano, serpeggia in direzione della Bocchetta di Desio, a cui perveniamo in circa 30 minuti di cammino. Qui, nei pressi di un casolare col tetto sfondato, che vedremo bene lungo tutta la salita alla vetta del Due Mani, ha inizio il ripido sentiero che ci porta in vetta. L'indicazione h1.05 al Monte Due Mani è decisamente pessimistica: in circa 40-50 minuti si riesce comodamente a compiere l'ascesa.

Il tracciato si svolge per i primi minuti in un rado boschetto, quindi ve ne esce per andare a disegnare numerosi tornanti sui pendii erbosi del Due Mani. Coi panorami che si ampliano ad ogni passo, raggiungiamo la cresta e, in breve, il bel Bivacco G.E.F.O. Olginate. Il panorama, come già detto, è superbo.

Per la discesa non ci si offrono percorsi alternativi: ignorata la possibilità di spingerci fino alla Forcella di Olino (paesaggisticamente poco interessante e comprendente il ritorno alla macchina con circa 2 km sulla strada asfaltata), scegliamo di ripercorrere lo stesso itinerario dell'andata. Impieghiamo circa 30 minuti per scendere alla Bocchetta di Desio, altri 20 per far ritorno sulla strada.
mappa del percorso








altre escursioni in zona
rifugio brioschi
bivacco ferrario
val d'era
rifugio azzoni

località di partenza
dislivello complessivo
salita / complessivo
punti di appog. / note
consigliato / qual.foto
itinerario di cammino



la cresta erbosa del Monte Due Mani con il Bivacco G.E.F.O. Olginate

casolare diroccato presso la Bocchetta di Desio


il Bivacco G.E.F.O. Olginate sul Monte Due Mani, la croce di vetta e la vista sulle Grigne

la cresta erbosa del Due Mani e panorama verso nord



descrizione del percorso
Km 9,5 della strada per Morterone m1120 (da Milano h1.40 km 75; da Sondrio h1.45 km 95).
550 metri
1.30 ore / 2.30 ore
Bivacco G.E.F.O. Olginate (m1666) / ---
* * * * *  /  * * * * *
Strada per Morterone m1120  >  Bocchetta di Desio m1300 h0.30 E  >  Monte Due Mani m1666 h0.45 E  >  Bocchetta di Desio m1300 h0.30 E  >  Strada per Morterone m1120 h0.20 E
il Bivacco G.E.F.O. Olginate sul Monte Due Mani, la croce di vetta e la bellissima vista sulle Grigne
la cresta erbosa del Monte Due Mani con il Bivacco G.E.F.O. Olginate
casolare diroccato presso la Bocchetta di Desio, ben visibile dalla vetta del Due Mani
la cresta erbosa del Due Mani e panorama verso nord




novità VIAGGI | LONDRA
novità ESCURSIONI |
VIA DELLE CRESTE