[ by g.orsucci ]

                                             ti trovi in    www.orsu.it  >  escursioni  >  grigne e resegone  >  rifugio rosalba
  RIFUGIO ROSALBA
www.orsu.it   schede e fotografie di viaggi ed escursioni

HOME
ESCURSIONI
VIAGGI
CHI SONO
copyright © 2007-2013 | all rights reserved

Il Rifugio Rosalba costituisce una delle mete più classiche nelle montagne lecchesi: il paesaggio in cui è inserito, infatti, ha un tono veramente dolomitico, grazie ai torrioni calcarei e alle guglie tipiche dell'ambiente alpino delle Grigne. Inoltre ben 3 diversi percorsi raggiungono il rifugio: dal comodo Sentiero delle Foppe (ore 1.45, qui descritto), passando per il Sentiero dei Morti (ore 1.30, più ripido e difficoltoso), fino alla spettacolare e celebre Direttissima (ore 3.00, percorso attrezzato, di facile percorrenza, affollatissimo in estate).

Il tracciato classico è il Sentiero delle Foppe, che muove i suoi primi passi dall'ex Rifugio Alippi: lo si raggiunge scendendo verso O per strada dai Piani Resinelli. Ci incamminiamo, sorpassando le ultime case dei Piani Resinelli ed entrando in un bel bosco, in primavera intriso del profumo dei ciclamini. Scendiamo poi sul fondo di un'ampia gola alluvionale, da dove si aprono le prime viste dolomitiche. Il tracciato, fino ad ora prevalentemente pianeggiante, si fa via via più ripido. Raggiunto il bivio per il Sentiero dei Morti, si comincia a salire con più decisione. Pochi minuti, ed usciamo dal bosco: da ora ci aspetta un'ora di cammino veramente interessante, su spettacolari pendii erbosi che ospitano una variegata esposizione di statue, guglie e pinnacoli calcarei. Sulla destra ci fa compagnia la mole imponente della Torre Cecilia, mentre in cima al pendio erboso vediamo già, solo apparentemente vicino, il Rifugio Rosalba.

Il panorama dal Rifugio Rosalba si apre sul massiccio della Grigna Settentrionale, sul Lago di Como e sulla fila di monti che lo incorniciano, e sulle lontane montagne innevate della Svizzera. In estate, i comuni escursionisti possono godersi la scena delle orde di scalatori che affollano le pareti del Torrione del Cinquantenario, nel tentativo di conquistarne la cima e la caratteristica campanella. Il ritorno è da compiersi lungo lo stesso itinerario di salita.

mappa del percorso








altre escursioni in zona
rifugio brioschi
bivacco ferrario
val d'era
rifugio azzoni

località di partenza
dislivello complessivo
salita / complessivo
punti di appog. / note
consigliato / qual.foto
itinerario di cammino



veduta pomeridiana del Rifugio Rosalba

un'immagine della Torre del Cinquantenario, solitamente assalita da orde di arrampicatori


il Rifugio Rosalba con il suo panorama sul Lago di Como

tramonto sulla Torre Cecilia e su alcune delle tante guglie calcaree lungo il sentiero di salita


descrizione del percorso
ex Rifugio Alippi m1180 (Piani Resinelli; da Milano h1.20 km 70; da Sondrio h1.40 km 85)
550 metri
1.45 ore / 3.00 ore
Rifugio Rosalba (m1720), tel. 0341 202383, 43 posti letto / ---
* * * * *  /  * * * * *
Rifugio Alippi m1180  >  Rifugio Rosalba m1720 h1.45 E  >  Rifugio Alippi m1180 h1.20 E
il Rifugio Rosalba con il suo panorama sul Lago di Como
Veduta pomeridiana del Rifugio Rosalba
Un'immagine della Torre del Cinquantenario, solitamente assalito da orde di arrampicatori
luce del tramonto sulla Torre Cecilia; di fronte, alcune delle tante guglie calcaree lungo il sentiero di salita




novità VIAGGI | LONDRA
novità ESCURSIONI |
VIA DELLE CRESTE