[ by g.orsucci ]

                                             ti trovi in    www.orsu.it  >  escursioni  >  grigne e resegone  >  resegone, rifugio azzoni
  RESEGONE, RIFUGIO AZZONI
www.orsu.it   schede e fotografie di viaggi ed escursioni

HOME
ESCURSIONI
VIAGGI
CHI SONO
copyright © 2007-2013 | all rights reserved

Percorsa la stretta ed aerea strada di Morterone, che nella sua prima parte disegna nella montagna una serie di spettacolari tornanti, parcheggiamo l'auto nel piccolo parcheggio nei pressi della Forcella d'Olino, caratterizzata dalla presenza di una brevissima galleria. Prendiamo il sentiero che si stacca sulla destra, ben indicato; con percorso prevalentemente pianeggiante raggiungiamo in poco meno di un'ora di cammino i tavoli nei pressi della Sorgente Forbesette (qui, in alternativa, si può arrivare da Morterone, località famosa per essere il comune più piccolo d'Italia, raggiungibile con ancora qualche chilometro di strada).

Comincia qui la salita alla vetta, inizialmente nel bosco, quindi sui ripidi pendii settentrionali del Resegone. In inverno non troviamo il sole fino a che non raggiungiamo la bocchetta di cresta, da cui il Rifugio Azzoni dista solo qualche minuto. Dal rifugio, in una manciata di secondi si è in vetta al Resegone; l'imponente croce in metallo posta sulla Cima Cermenati fa da guardia ad un panorama spettacolare: davanti a noi la Pianura Padana, dietro di noi una distesa di cime, prima le basse e arrotondate Prealpi lecchesi, quindi le più aguzze cime retiche.

Salire al Resegone in inverno non presenta difficoltà, ma può risultare molto lungo e faticoso se affrontato con cattivo innevamento (in tali condizioni si può impiegare anche 3/3.30 ore!).





mappa del percorso








altre escursioni in zona
rifugio brioschi
bivacco ferrario
val d'era
piani d'erna

località di partenza
dislivello complessivo
salita / complessivo
punti di appog. / note
consigliato / qual.foto
itinerario di cammino




il sentiero nel bosco verso la sorgente Forbesette

panorama invernale dalla cima del Resegone




vista delle Grigne dalla vetta del Resegone

un'immagine di Morterone sotto la neve



descrizione del percorso
Forcella di Olino m1148 (sulla strada fra Ballabio e Morterone; da Milano h1.40 km 80; da Sondrio h1.45 km 100)
750 metri
2.00 ore / 3.30 ore
Rifugio Luigi Azzoni (m1860), tel. 333 1051813, 20 posti letto / ---
* * * * *  / * * * * *
Forcella di Olino m1148  >  Sorgente Forbesette m1378 h0.40 E  >  Rifugio Azzoni m1860 h1.30 E  >  Vetta del Monte Resegone (Punta Cermenati) m1875 h0.05 E  >  Sorgente Forbesette m1378 h0.50 E  >  Forcella di Olino m1148 0.40 E
vista delle Grigne dalla vetta del Resegone
il sentiero nel bosco verso la sorgente Forbesette
panorama invernale dalla cima del Resegone
un'immagine di Morterone sotto la neve




novità VIAGGI | LONDRA
novità ESCURSIONI |
VIA DELLE CRESTE