[ by g.orsucci ]

                                             ti trovi in    www.orsu.it  >  escursioni  >  valle d'aosta e gruppo del monte bianco  >  monte fortin e rifugio elisabetta soldini
  MONTE FORTIN E RIFUGIO ELISABETTA SOLDINI
www.orsu.it   schede e fotografie di viaggi ed escursioni

HOME
ESCURSIONI
VIAGGI
CHI SONO
copyright © 2007-2013 | all rights reserved

Il percorso proposto è un anello molto panoramico che ha come suo "punto d'arrivo" la vetta del Monte Fortin, una piazza d'armi d'alta quota. Tappe intermedie dell'escursione sono il famoso Lago del Miage o un altrettanto famoso Rifugio Elisabetta Soldini. Un'escursione quindi molto densa di bellezze.

Con l'auto possiamo proseguire oltre la località Visaille fino ad una sbarra; qui ci fermiamo e parcheggiamo l'auto. Ci tocca, ora, un lungo tratto di strada sterrata, oltre 3 km di noia, accompagnati da una folla rumorosa di turisti, escursionisti e ciclisti. Giunti finalmente all'inizio del Lago Combal, in prossimità di un ponticello, possiamo scegliere di fare una deviazione di una mezz'oretta per andare al vicino Lago del Miage, famosissimo e affollatissimo di turisti per la bellezza del muro di ghiaccio (il Ghiacciaio del Miage) che chiude il lago nel suo lato settentrionale.

Tornati al ponticello, lo superiamo e poco dopo troviamo sulla sinistra una deviazione: lasciamo la sterrata che, in piano, arriva al Rifugio Elisabetta, strada che percorreremo al ritorno, mentre saliamo col sentiero che sale verso O. Finalmente usciamo dal fondovalle; via via che guadagnamo quota, il panorama si fa sempre più bello; in breve abbiamo la vista su tutto il vallone del Miage. Immersi in grandi panorami giungiamo all'Arp Vieille inferiore, mentre la Superiore non arriviamo a toccarla perchè il sentiero per il Monte Fortin (n. 9) si stacca precedentemente e sale verso destra, prima su prati fioriti, quindi su pietraie sempre più ripide. Con numerosi tornanti otteniamo, in circa un'ora di salita, l'ampia vetta del Monte Fortin.

Sul vasto piazzale di vetta giacciono i resti di una vecchia caserma militare. Quello che si gusta dal Fortin è uno dei panorami più pregevoli sul Monte Bianco; a ciò si aggiunge un'impressionante vista sul sottostante Lago Combal e sulla strada che vi passa a fianco, percorsa da piccoli puntini neri. Sorprendenti gli scorci attraverso porte e finestre sulle cime innevate circostanti.

Per la discesa, volendosi male, si può compiere la traversata al Col de Chavannes da cui si scende all'Elisabetta e da lì a Visaille. Per questo percorso, scendiamo dal Fortin dal versante O e percorriamo gli ampi prati ai piedi del Monte Percè. Pochi escursionisti si spingono fin qui, perciò moltissime marmotte si sentono libere di scorrazzare per questi prati senza troppe preoccupazioni. Per compiere la traversata al Col de Chavannes impieghiamo circa un'ora.

Dal passo scendiamo ripidamente nel Vallone della Lex Blanche lungo un bel sentiero, inizialmente un poco esposto. Il Rifugio Elisabetta, che ci appare proprio sotto il Ghiacciaio de la Lex Blanche, non è esattamente lungo il nostro percorso di ritorno: dista da noi circa 10 minuti. Una visita al rifugio è tuttavia consigliabile, anche solo per una fetta di torta. Ma non possiamo fermarci troppo: 7/8 km di sterrata ci separano ancora dall'auto. Per percorrerli dobbiamo calcolare circa un'ora e mezza.
mappa del percorso










altre escursioni in zona
rifugio elena
rifugio bertone

località di partenza
dislivello complessivo
salita / complessivo
punti di appog. / note
consigliato / qual.foto
itinerario di cammino




il Lago del Miage, contornato dal Ghiacciaio del Miage

panorama sul Monte Bianco e sul Ghiacciaio del Miage dall'Arp Vielle superiore

i resti del fortino spagnolo sulla vetta del Monte Fortin; sullo sfondo, il Monte Bianco

il Rifugio Elisabetta Soldini in Val Veny sovrastato dal Ghiacciaio de la Lex Blanche

descrizione del percorso
Visaille m1659 (Val Veny; da Milano h2.40 km 235; da Torino h1.45 km 155)
1200 metri
3.00 ore / 7.30 ore
Rifugio Elisabetta Soldini (m2195), tel. 0165.844080, 80 posti letto / ---
* * * * *  /  * * * * *
Visaille m1659  >  Ristoro Combal m1958 h0.45 T  >  [Lago del Miage m2020 h0.30 per andata e ritorno T] facoltativo  >  Arp Vielle superiore m2303 h0.45 E  >  Monte  Fortin m2758 h1.15 E+  >  Col de Chavannes m2603 h1.00 E  >  Rifugio Elisabetta Soldini m2195 h1.00 E+  >  Ristoro Combal m1958 h1.00 T  >  Visaille m1659 h0.30 T
i resti del fortino spagnolo sulla vetta del Monte Fortin; sullo sfondo, il Monte Bianco
il Lago del Miage, contornato dal Ghiacciaio del Miage
panorama sul Monte Bianco e sul Ghiacciaio del Miage dall'Arp Vielle superiore
il Rifugio Elisabetta Soldini in Val Veny sovrastato dal Ghiacciaio de la Lex Blanche




novità VIAGGI | LONDRA
novità ESCURSIONI |
VIA DELLE CRESTE